Parquet: origini e significato

Home / News / Parquet: origini e significato

Quanti di voi sanno davvero qual è il vero significato del lemma ‘parquet’ e conoscono le origini di questa tipologia di pavimentazione? Oggi lo staff di Parquet Roma by SoloParquet, specializzati nella produzione di parquet di qualità a Roma, soddisfano la curiosità di molti lettori, rispondendo a queste domande.

Il termine ‘parquet’ nel corso del tempo ha variato molte volte accezione. Infatti, all’inizio era inteso come diminutivo di parc, ‘parco’. In seguito, la parola parc ha iniziato ad indicare i punti in cui si svolgevano convegni e incontri. Vi basti sapere in relazione a ciò che Parquet era il nome della sala dove il Re di Francia Luigi XIV teneva le sue riunioni. Quest’ampia sala aveva un pavimento di legno: da qui l’associazione semantica.

Il vocabolo parquet ha cominciato ad essere utilizzato con molta frequenza nel settore dell’arredamento solo a partire dal Seicento. Ne sono testimonianze ambientazioni di lusso, quali il Palazzo Madama di Torino, nel Castello di Versailles (da cui il nome del disegno a intarsio) e nella palazzina di Caccia di Stupinigi.

Il parquet fu comunque una forma di pavimentazione più utilizzata anche nei secoli precedenti, secondo solo alla pavimentazione in terra battuta. Sfortunatamente, la naturale avaria del materiale non ha consentito che rimanessero resti delle antiche realizzazioni.

La prima vera testimonianza dell’utilizzo del parquet risale al X secolo A.C., nelle descrizioni dell’Antico Testamento del regno di re Salomone. Alla fine del Medioevo, invece, in Scandinavia e in Inghilterra si iniziò a realizzare ornamenti in legno e schemi geometrici accostando essenze di tipo e colore differenti.

Durante il periodo Fascista nel nostro Paese, poi, con la tendenza di italianizzare le parole straniere, il parquet fu tradotto in tassellato, ma si ritornò al nome classico dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *